News

Nuovi vigneti per la Marchisio Family: Barbera e Pinot Nero, due ettari al Bricco Medica di Priocca. «Così scommettiamo sul futuro della nostra terra»

«Crediamo nelle nostre colline e nel nostro vino: siamo sicuri che sarà la Terra, anche stavolta, ad avere l’ultima parola». E lo dice Sergio Marchisio, un uomo che ama esprimersi con i fatti. Lo dimostra l’ultima impresa della Marchisio Family, che in questi giorni ha fatto un altro passo importante: due nuovi ettari di vigneto,

Leggi tutto »
Pensieri

Siamo più forti del coronavirus: rispettando la Terra, siamo pronti a “risorgere”. Buona Pasqua, dall’Italia del vino che coltiva un futuro più verde

In un momento come questo, siamo tra i pochi privilegiati che in questi giorni di quarantena forzata possono lavorare: il mondo intero si è fermato per il coronavirus, ma il “lockdown” in vigore in Italia non impedisce le attività stagionali nei campi. Anche noi, Marchisio Family, partecipiamo al grande dolore che sta sconvolgendo l’umanità, e

Leggi tutto »
Iniziative

Nutrire la terra, la nostra missione in primavera: tanti sovesci e il prezioso cumulo biodinamico

Prima che la primavera esploda, dipingendo di verde tenero le colline, i vigneti biologici della Marchisio Family a Castellinaldo, nel Roero, sono i primi a sapere che il meglio sta per arrivare. A ricordarglielo è il Preparato 500, il concime speciale sciolto nell’acqua dinamizzata e diffuso in aspersione tra i filari. Ultimate le potature, condotte

Leggi tutto »
News

Sulle viti della Marchisio Family la pioggia magica dell’acqua dinamizzata, così si rinnova il rito biodinamico che propizia il vigore della primavera

Come ogni anno, una poggia “magica” ha appena irrorato i vigneti della Marchisio Family: si tratta di gocce di un’acqua speciale, dinamizzata con il metodo biodinamico ispirato da Rudolf Steiner. «E’ una vera e propria aspersione, eseguita a mano e con un preciso ritmo, che ricorda una vera e propria danza: sul terreno cadono poche

Leggi tutto »
Iniziative

I nostri vini ora protetti anche da elettrosmog e geopatie

Da oggi, la cantina della Marchisio Family è completamente protetta, al riparo anche dalla più invisibile delle minacce possibili. Le chiamano energie sottili: sono onde a bassa frequenza, emesse dagli impianti elettrici oppure dal sottosuolo terrestre. Le ha lungamente studiate un medico d’esperienza come il dottor Emilio Terziano insieme a suo figlio, Andrea Terziano, ingegnere,

Leggi tutto »
News

Sorpresa: ecco il primo Pinot Nero prodotto in anfora nel Roero

Tu chiamalo, se vuoi, Pinot Noir. Ma da oggi il suo vero nome è Langhe Pinot Nero. Ed è il primo, nella storia del Roero, a essere prodotto in anfora. «Se il buongiorno si vede dal mattino, possiamo dire di essere a buon punto», dice Sergio Marchisio, pioniere assoluto del vino “green” a due passi

Leggi tutto »
Eventi

Auguri a Sergio Marchisio, pioniere del Roero: il primo a inventare l’Arneis spumante, il primo a mettere il Nebbiolo in anfora

Stile, talento e classe. Si può essere primi per vanto, per ambizione, oppure semplicemente per destino: succede, se è questione di passione, di curiosità, di devozione sconfinata per le proprie colline. Fu proprio il grande amore per l’Arneis a spingere Sergio Marchisio, tanti anni fa, a piantare il vitigno bianco a Castellinaldo, tradizionalmente terra di

Leggi tutto »
Iniziative

Grazie alle nostre anfore, il vino torna nel ventre della Terra

Sono contrassegnate da un simbolo antico, che porta fortuna: un uovo, protetto dal saggio serpente che lo avvolge. E’ il marchio che distingue le nostre anfore, quelle che Sergio Marchisio ha introdotto in cantina per recuperare la memoria ancestrale dell’arte del vino, nata nel Caucaso migliaia di anni fa. Sono fatte di ceramica, lasciano respirare

Leggi tutto »
News

Ora potete ricaricare, qui in cantina, la vostra auto elettrica

Lo sappiamo, c’era da aspettarselo. La nostra è da sempre una cantina notoriamente eco-friendly, perfettamente sostenibile: tutte le attrezzature elettriche sono alimentate dall’energia del sole, catturata dai pannelli di cui è ricoperto il tetto (perlomeno, nella parte fuori terra – il resto della cantina infatti è invisibile e interrato: ci cresce sopra una vigna!). Ma,

Leggi tutto »