Nebbiolo 2020: si annuncia un’annata strepitosa. Quella che si è appena conclusa è una vendemmia che passerà alla storia

Colore e profumi sono quelli delle annate che hanno fatto storia: la vendemmia 2020 del Nebbiolo è di quelle destinate a lasciare il segno. «Non esagero: il raccolto è veramente strepitoso, quest’anno. La maturazione fenolica perfetta darà a questo vino un’impronta inconfondibile». Sergio Marchisio festeggia: nell’anno del coronavirus, il Nebbiolo del Roero guida la riscossa. Messo a “bollire” appena diraspato, sta completando la fermentazione alcolica. Vinificazione tradizionale, a cappello sommerso, per “sposare” le bucce con il mosto. Ottime premesse: «Siamo a 22,5 gradi di Babo, il che significa gradazioni alcoliche robuste, attorno ai 14,5°». Tradotto: i migliori presupposti per un Nebbiolo importante, longevo, capace di evoluzioni sorprendenti. E naturalmente, con una marcia in più (anzi, due): l’essere biologico e anche biodinamico. Nel caso del Valmaggiore, poi, vinificato in anfore di ceramica: una specie di elisir dell’eterna giovinezza, per addomesticare la potenza e mantenere intatta l’altissima bevibilità.

Stiamo parlando di un Nebbiolo d’Alba veramente speciale, che ha esordito nel 2016 con il tappo a vite: il primo Nebbiolo piemontese, in assoluto, vinificato e affinato in anfora. Subito protagonista: premiato da Decanter con la Medaglia d’Argento. Una produzione, quella del Valmaggiore, particolarmente selezionata: il vino nasce dalla rinomata collina di Vezza d’Alba, celebre per il terreno sabbioso. Una garanzia: rossi dinamici e suadenti, profumi eccezionali. In tutto, 1,3 ettari. Il resto della produzione di Nebbiolo, la Marchisio Family la ricava a Castellinaldo d’Alba dai vigneti di Mungalat, 4 ettari da cui nascono l’omonimo Nebbiolo d’Alba e anche il Francesca, il pregiato Roero Riserva della casa, da vigne sottoposte a una selezione ulteriomente raffinata. «Siamo veramente felici della vendemmia appena conclusa», ribadisce Sergio. «Tutto procede per il meglio: la prossima settimana, sviniamo». Si annuncia un grande viaggio, dunque: quello del Nebbiolo 2020. Ne vedremo (meglio, berremo) delle belle.

(Nuovo Servizio Delivery: la Marchisio Family ora consegna anche a domicilio il vostro vino preferito. Contattateci: 320 8732898).

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

NIENTE PAURA!
IL VINO VE LO PORTIAMO DIRETTAMENTE A CASA

La Marchisio Family inaugura il nuovo servizio di delivery.Il vostro vino preferito consegnato a domicilio.

Scrivici
Ciao, scrivici qui per richiedere una consegna a domicilio